Ostia – Lungomuro: dopo esposto a Procura chiederemo ritiro concessione per viola regole. Domani convegno con comitati cittadini e Marco Pannella

volantino Breccia di Ostia (2)Dichiarazione di Riccardo Magi, consigliere comunale Radicale, e Paolo Izzo, segretario Radicali Roma

E’ grave che le varie Associazioni di categoria dei concessionari balneari continuino a negare l’evidenza di una situazione di illegalità diffusa, di negazione della fruibilità e visibilità del mare per i cittadini, situazione che ben conoscono e di cui sono responsabili insieme alle istituzioni che ai vari livelli hanno omesso di intervenire per anni e ora si stanno svegliando a seguito del nostro esposto che ha visto attivarsi la Procura di Roma. I dirigenti di queste associazioni si affannano a ripetere che a ostia ogni accesso alla spiaggia è libero è gratuito. Forse rappresentano i concessionari di altre località balneari..!! La realtà di Ostia è un’altra ed è ben conosciuta dai romani. Da quello che dovrebbe essere il lungomare della Capitale è stato di fatto cancellato il mare e tutt’ora si chiede il biglietto in molti stabilimenti per il semplice accesso, in violazione della legge e dell’ordinanza del Sindaco che quest’anno prescrive l’affissione all’ingresso della cartellonistica in italiano e inglese, di dimensioni minime 40×50 cm, con la dicitura “L’accesso e il transito sugli arenili sono liberi e gratuiti per il raggiungimento della battigia e della fascia di arenile dei 5 mt destinati al libero transito anche ai fini della balneazione”. Chiedo a questi rappresentanti di categoria come mai quasi nessuno espone questo avviso? E’ evidente che non basta “non farsi fregare dai furbetti” bisogna iniziare a far rispettare le norme che prevedono anche il ritiro delle concessioni per chi non garantisce l’accesso libero e gratuito al mare. E’ quello che faremo per proseguire la nostra battaglia di legalità chiedendo al contempo alle istituzioni di interrompere la catena di omissioni che ci hanno portato a questo degrado.
Rispetto all’apertura dei due varchi presso il pontile di Ostia, sui quali verteva il nostro esposto dell’ottobre scorso, a chi ci dice di aspettare il nuovo Pua rispondiamo che forse è il caso di iniziare ad attuare qualcosa del vecchio, per rendere un po’ più credibile questa nuova promessa.
L’abbattimento del lungomuro che per km impedisce accesso e visuale del mare, le denunce che da anni abbiamo presentato come Radicali, le iniziative intraprese e quelle che porteremo avanti per ripristinare la legalità saranno al centro del convegno “La breccia di Ostia” promosso dall’associazione Radicali Roma insieme ai comitati cittadini, che terremo domani a Ostia (dalle 15 alle 19, presso il Circolo “La Pinetina”, v.le R. Grimaldi Casta n. 3) e che vedrà anche l’importante partecipazione di Marco Pannella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...