Rai / Izzo (Radicali) e Colacione (Liberi.tv): #iostoconlerroreumano

rai1.png«Apprendiamo da un comunicato della Rai che il dipendente “responsabile” del passaggio della bestemmia in sovrimpressione la notte di Capodanno sarebbe stato sospeso dall’azienda, nonostante la sua svista sia stata definita dalla stessa Rai un “errore umano”. Non capiamo proprio in base a che cosa, dunque, egli sia stato rimosso dal suo incarico», lo dichiarano in una nota congiunta il Radicale Paolo Izzo, scrittore, e Gianni Colacione, direttore di Liberi.tv, lanciando l’hashtag #iostoconlerroreumano.

«Possiamo anche intuire – proseguono – che la genuflessione preventiva nei confronti del Vaticano da parte del nostro Stato e, di conseguenza, del nostro Servizio pubblico radiotelevisivo, arriverà a piegamenti veramente acrobatici in questo anno giubilare, tuttavia rimaniamo esterrefatti di fronte a tale provvedimento. Quale sarebbe, oltre alla mancata attenzione rispetto a uno solo delle migliaia di sms ricevuti dalla Rai in occasione della diretta televisiva, il “reato” di cui si sarebbe macchiato l’operatore?».

«In attesa di una doverosa risposta – concludono Izzo e Colacione – attendiamo semmai che dio in persona, o in spirito, scenda in terra per chiedere conto dell’offesa subìta al reale estensore della stessa, facendogli comminare l’unica sanzione (amministrativa) consentita dall’ordinamento italiano. Altrimenti inizieremo a temere che, come in regimi teocratici più integralisti del nostro, anche qui “cadranno teste” per blasfemia, persino quando involontaria».

La dichiarazione è stata ripresa dalla agenzia di stampa “La Presse”.

Annunci

One thought on “Rai / Izzo (Radicali) e Colacione (Liberi.tv): #iostoconlerroreumano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...