Demanio / Turco e Izzo (Radicali): per le nostre iniziative e due parole magiche, “danno erariale”, dopo il Comune di Roma anche la Regione Lazio finalmente si impegna

regione affonda«Tenendo fermo il principio che alle parole devono seguire i fatti, possiamo ben dire che le dichiarazioni rese ieri dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, sulla approvazione entro gennaio del regolamento attuativo per la nuova disciplina del demanio marittimo, sia  solo l’adempimento tardivo a un atto dovuto dal 29 agosto ed è comunque una nostra conquista. È la seconda in una settimana: il 4 gennaio il Comune di Roma ha pubblicato i dati sulle concessioni balneari di Ostia soltanto dopo che una nostra diffida della vigilia di Natale chiedeva perentoriamente l’applicazione della legge», lo dichiarano in una nota i Radicali Maria Laura Turco, avvocato, e Paolo Izzo, scrittore.

«Anche nel caso della Regione Lazio – proseguono – la promessa di Zingaretti (comunque tardiva) segue le nostre diffide del 22 ottobre e del 18 dicembre e, soprattutto, la diffida firmata da 230 cittadini che abbiamo inviato alla Regione affinché applicasse immediatamente la Legge Reg. n. 8/2015, approvando il regolamento ed emanando un Piano Utilizzo Arenili Regionale, come previsto, al fine di avere il riequilibrio al 50% tra le spiagge libere e quelle in concessione».

«In entrambi i casi, che si tratti dell’elenco delle concessioni balneari di Ostia o della attuale dichiarazione del Governatore del Lazio, è stato fondamentale il nostro impegno costante di petizioni, diffide, denunce e ricorsi (compresa petizione online “No ad un’altra stagione balneare illegale” sulla piattaforma Change.org) e non ultimo l’appello televisivo raccolto il giorno dell’Epifania dalla onnipresente Liberi.tv diretta da Gianni Colacione. Con l’aggiunta, forse, di due parole “magiche” che abbiamo cominciato a sottolineare, a proposito della ulteriore aggravante che, in tutti i casi in questione, abbiamo paventato: “danno erariale”».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...