Omniroma – Vaticano, Izzo (Radicali): solo ‘motu proprio’ papale può fermare evasione Imu

tronca-papa(OMNIROMA) Roma, 29 APR – “Nella intervista di Stefano Cappellini a Virginia Raggi, su la Repubblica, la candidata M5S a sindaco di Roma riporta l’attenzione su un tema che è tutto radicale: bisogna far ‘pagare l’Imu alle strutture del Vaticano usate per esercizi commerciali, come anche il Papa ha detto essere giusto’. Infatti sarebbe non solo giusto, ma anche doveroso. Tuttavia, nella vicenda del pagamento dell’Imu anche da parte delle strutture religiose, la genuflessione preventiva delle istituzione nostrane – in particolare a Roma – allo Stato della Città del Vaticano, potrebbe non portare ai risultati auspicati. Sui circa venti milioni di euro evasi soltanto nella Capitale, le gerarchie ecclesiastiche continuano a fare ‘orecchie da mercante’ e a non pagare né le tasse, né tanto meno gli arretrati. Quando il pontefice fu interpellato da una radio portoghese sul tema, affermando che i conventi-hotel devono pagare le tasse, il direttore di “Avvenire” Marco Tarquinio si affannò a spiegarci che Bergoglio voleva riferirsi appunto al Portogallo e non all’Italia! Personalmente lo dico da tempo: senza un ‘Motu proprio’ di papa Francesco, le sue parole rimarrano tali e in Vaticano continueranno a ‘fare i portoghesi’ con il lasciapassare, del tutto ingiustificato, del nostro Paese”. Lo dichiara, in una nota, Paolo Izzo dei radicali. red 291304 APR 16

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...